FAQs

Sezione domande su myGOM:

  1. Cosa è myGOM?
    myGOM è un network di gommisti professionisti che offre ai propri clienti grande esperienza ed elevata professionalità garantendo un alto livello di qualità del servizio e la disponibilità immediata di pneumatici di tutte le migliori marche esistenti sul mercato.
  2. Chi è Overgom?
    Overgom è un'azienda leader nel settore della distribuzione dei pneumatici in Italia e in Europa, Overgom ha creato il network myGOM riunendo i migliori gommisti d'Italia, per quei clienti esigenti che desiderano servizi innovativi, di alta qualità e che vogliono sempre la massima professionalità e l'assoluta sicurezza per se stessi e per la propria auto.
    Per maggiori informazioni www.overgom.com.
  3. Chi sono i rivenditori myGOM?
    I rivenditori myGOM sono i migliori gommisti presenti sul territorio italiano, selezionati per il loro alto livello di qualità e servizio. I gommisti myGOM sono pronti ad accogliere i clienti con cortesia e competenza in un ambiente ordinato e pulito.

Sezione domande sul processo di vendita:

  1. Perché ti chiediamo dove sei?
    Perché per offrirti un servizio migliore preferiamo consigliarti i 5 migliori gommisti più vicini a dove ti trovi, vicino al tuo ufficio o vicino a casa tua.
  2. Come faccio a sapere se il mio ordine, fatto via internet, vi sia pervenuto?
    A pagamento avvenuto riceverai una email di conferma dell'ordine.
  3. Acquistati i pneumatici come faccio a sapere quando potrò montarli?
    Nelle 24 ore successive al vostro acquisto sarai contattato dal rivenditore da te selezionato per prendere un appuntamento per il montaggio secondo le comuni esigenze. Inoltre nella mail di conferma dell'ordine puoi trovare tutti i contatti del gommista myGOM selezionato.
  4. I prezzi sono da intendersi comprensivi di PFU, IVA e spese di spedizione?
    I prezzi sono comprensivi dell'eco tassa (PFU), dell'IVA e delle spese di spedizione. Il montaggio e gli altri servizi accessori devono essere pagati direttamente al gommista myGOM. Il costo dei vari servizi sarà visualizzabile sul sito al momento della conferma dell'ordine.
  5. Come avviene il pagamento?
    Il pagamento avviene tramite il servizio di pagamento online "Paypal".
    Se possiede già un account Paypal potrai "loggarti" con la tua username e password e potrai pagare senza inserire ulteriori dati, salvo appunto la password per i pagamenti Paypal.
    Se invece non possiedi ancora un conto Paypal potrai scegliere tra registrare un accounto PayPal gratuito, o inserire i dati della tua carta di credito sempre tramite il sistema Paypal ma senza registrarti.
  6. Le operazioni tramite paypal sono sicure?
    Paypal è azienda leader di mercato nelle operazioni di pagamento online, applica la crittografia automatica ai dati riservati che vengono inviati tra il tuo computer e i server PayPal. E il venditore che riceve il tuo pagamento non visualizza i dati della tua carta di credito.
  7. Quando e come riceverò la ricevuta del pagamento o la fattura?
    Riceverai la ricevuta del pagamento effettuato o, a richiesta, la relativa fattura al momento dell'avvenuta spedizione della merce. Le ricevute di pagamento e le fatture verranno emesse esclusivamente in formato elettronico.
  8. Perché i prezzi degli pneumatici non sono sempre uguali?
    Perché i prezzi sul mercato internazionale di pneumatici dipendono dalla domanda e dall'offerta, inoltre le operazioni di cambio delle valute possono far oscillare il prezzo stesso.
  9. Gli pneumatici offerti sono sempre disponibili?
    Si, gli pneumatici presenti sul sito myGOM sono sempre disponibili e vengono consegnati entro brevissimo, al massimo 48 ore, al tuo gommista myGOM. myGOM vende solo pneumatici subito disponibili.
  10. Perché devo inserire i miei dati personali sul vostro sito?
    Perché sono necessari per eseguire tutte le operazioni di vendita dei pneumatici che hai scelto, e per poterti contattare per fissare un appuntamento per montare le gomme acquistate.
  11. A chi mi devo rivolgere se ho domande riguardanti il mio ordine?
    Puoi scrivere un' e-mail info@mygom.it oppure contattare telefonicamente il n. 011 9456009 in orari di ufficio.
  12. Chi mi consegna gli pneumatici?
    Per poter consegnare entro massimo 48 ore in tutta Italia utilizziamo una struttura integrata di corrieri locali e nazionali tra cui Bartolini, Susa Trasporti, GLS e altri locali.

Sezione domande sui prodotti:

  1. Vendete anche gomme da moto e scooter?
    Si, certo, abbiamo un'ampia scelta di gomme da moto e scooter di tutte le migliori marche.
  2. Vendete anche gomme autocarro?
    Si, abbiamo a disposizione sia le marche primarie sia alcune marche più convenienti di seconda e terza fascia.
  3. Vendete anche camere d'aria?
    Abbiamo a disposizione la gamma completa di camere d'aria Overtube, prodotte in Europa e in gomma naturale.
  4. Avete pneumatici di tutti prezzi?
    Abbiamo tutte le marche primarie, le migliori marche di seconda fascia e per chi desidera delle gomme economiche abbiamo diversi marchi economici ma di ottima qualità, sia di produzione cinese, sia europea.
  5. Cos'è il PFU?
    Con il D.M. 82/2011, il Ministero dell'Ambiente ha introdotto una normativa finalizzata alla tutela ambientale e, nello specifico, al recupero e allo smaltimento degli pneumatici fuori uso.
    A partite dal 7 settembre 2011, gli pneumatici immessi sul mercato italiano, sono gravati da un eco contributo, pagato dall'utente finale, al fine di finanziare le operazioni di raccolta e recupero dei pneumatici fuori uso da parte dei produttori ed importatori. L'ammontare del contributo è definito dai consorzi che si occupano della gestione di PFU, sulla base dei costi complessivi sostenuti per garantire che siano gestiti nel pieno rispetto della normativa, dell'ambiente e della salute umana.
    I contributi sono differenziati in base alla tipologia e al peso degli PFU da trattare.
    Per maggiori informazioni sui contributi e sulle tariffe consultare il sito del Consorzio Ecotyre www.ecotyre.it

Sezione domande sull'etichetta europea:

  1. Che cos'è l'etichetta europea dei pneumatici?
    etichettaDal 1 novembre 2012, tutti gli pneumatici auto e trasporto leggero venduti in Europa e prodotti dopo il 1 luglio 2012 dovranno portare o essere accompagnati dall'informazione dell'etichetta europea. La nuova etichetta europea sugli pneumatici fornisce valutazioni indipendenti per tre importanti aree di prestazione degli pneumatici: risparmio energetico, aderenza sul bagnato e rumorosità. L'etichetta europea dei pneumatici viene riconosciuta come per la classificazione degli apparecchi elettrici, tipo frigoriferi e lavatrici, attraverso codici colorati cominciando dalla migliore categoria la "A" contrassegnata dal colore verde, fino ad arrivare alla prestazione peggiore indicata con la lettera "G" e con il colore rosso.
  2. Quali possibilità alternative di valutazione esistono per i pneumatici oltre all'etichetta europea?
    L'etichetta europea informa i clienti su soltanto tre criteri: la resistenza al rotolamento, l'aderenza su bagnato e la rumorosità. Tuttavia, è necessario prendere in considerazione anche altri criteri nella scelta degli pneumatici. I produttori infatti quando collaudano i propri prodotti considerano oltre 50 criteri di prestazioni.
    Alcuni importanti fattori da prendere in considerazione includono:
    Maneggevolezza su bagnato
    Maneggevolezza su asciutto
    Frenata su asciutto
    Aderenza in curva
    Durata
    Rumorosità interna
    Aquaplaning

    In più gli pneumatici invernali sono caratterizzati da fattori di prestazioni specifici non classificati dall'etichetta europea sugli pneumatici, come la trazione su ghiaccio, la trazione sulla neve e l'aderenza a temperature rigide.

    Per avere maggiori informazioni sulle prestazioni dei pneumatici potete verificare i risultati dei test indipendenti condotti ogni anno da club automobilistici e riviste specializzate.
    Tali test analizzano una media di 15 criteri di prestazione chiave, compresa la maggior parte di quelli riportati sopra. Ma soprattutto contattate il vostro gommista myGOM di fiducia che sulla base del vostro stile di guida e delle caratteristiche del vostro veicolo e della stagione saprà consigalire il pneumatico ideale per le vostre esigenze.
  3. Dove trovo ulteriori informazioni riguardo l'etichetta europea?
    Per avere maggiori informazioni sull'etichetta europea dei pneumatici potete consultare il sito
    www.etrma.org/tyres/tyre-labelling
  4. Per quale tipo di pneumatici non si adatta tale etichetta?
    - Pneumatici da moto
    - Pneumatici ricostruiti
    - Ruote di scorta del tipo T
    - Pneumatici fuori strada per uso commerciale
    - Pneumatici ad una velocità ammessa inferiore a 80 km/h
    - Pneumatici per cerchioni con un diametro nominale inferiore ai 254 mm (10") e superiore ai 635 mm (25")
    - Pneumatici con dispositivi supplementari per il miglioramento della trazione, ad es. pneumatici di spike
    - Pneumatici che vengono esclusivamente predisposti per il montaggio sui veicoli, la cui prima immatricolazione avveniva prima
    del 1 ottobre 1990.
    - Pneumatici predisposti per il montaggio sui veicoli esclusivamente previsti per la corsa.

Quali criteri vengono considerati nell'etichetta europea dei pneumatici?

  1. L'etichetta europea dei pneumatici considera 3 punti:

    Resistenza al rotolamento (efficienza di consumo di carburante)
    Il simbolo della pompa di benzina si riferisce alla resistenza al rotolamento di un pneumatico: un pneumatico con rotolamento agevole richiede una quantità minore di carburante poiché viene sprecata meno energia per frizione e riscaldamento.
    Questo indicatore informa di conseguenza il consumatore riguardo l'efficienza di energia di un pneumatico ed anche alla sua ecocompatibilità per ridurre l'emissione di CO2.

    label rotolamento La classificazione del risparmio di carburante è compresa tra A e G su una scala con codice cromatico.
    A (verde) = classificazione del risparmio di carburante più alta
    G (rosso) = classificazione del risparmio di carburante più bassa
    La classificazione D non è utilizzata per le autovetture.

  2. Aderenza sul bagnato
    Il simbolo della nuvola con pioggia e dela gomma bagnata indica la tenuta di strada sul bagnato dei pneumatici. Gli effetti della tenuta su strada hanno un impatto diretto sulla sicurezza di guida poichè i pneumatici con ottima aderenza sul bagnato abbreviano notevolmente lo spazio di arresto.
    aderenza sul bagnatoPiù breve è lo spazio di arresto e migliore è la classe.
    La classificazione dell'aderenza su bagnato è compresa tra A e F:
    A = classificazione più alta
    F = classificazione più bassa
    Le classificazioni D e G non sono utilizzate per le autovetture
  3. Rumorosità
    label rumorositàIl simbolo del megafono rappresenta il rumore esterno emesso dal pneumatico durante la marcia e si misura in decibel. Gli pneumatici contribuiscono alla quantità di rumore generata da un veicolo. Scegliendo un pneumatico con una buona classificazione di rumorosità è possibile ridurre l'impatto della guida sull'ambiente circostante.
    Maggiore sarà la quantità di barrette nere e maggiore sarà l'intensità del rumore.